I Giovanissimi non sbagliano: 3 - 0 al Racing nel match-salvezza.

Giovanissimi Elite, 19^ giornata: Tor Sapienza – Racing Club 3 – 0

Tor Sapienza: Cappannari (18’st Capodivento); Anselmi, Verticchio (8’st Micarelli), Galli; Biagini, Forte (18’st Facchini), Ferrone; Casertano (11’st Mancini), Aversano (17’st Bertini), Giraudo, Giocondi (18’st Volpe). A disp. : - . All. : Anselmi.

Racing Club: Balletta; Zitarelli, Levici (1’st Corsi), Valleri, Gattamelata, Colasante (17’st Bangiacci); Zanoni (13’st Credentino), Saviani, Gaviglia, V. Ruggieri (5’st D. Ruggieri); Malfetta. A disp. : De Gennaro, Tedeschi, Piscopo. All. : Bianchi.

Arbitro: Frassanito di Roma 2.

Marcatori: 10’pt Giocondi, 25’pt rig. Giocondi, 29’pt Aversano.

Una vittoria che dà tranquillità in una giornata ricca di scontri diretti.

I Giovanissimi Elite vincono 3 – 0 in casa contro il Racing Club, competitor per la salvezza, e si portano ad una posizione rassicurante di classifica, distanti – anche se non di moltissimo – dalla zona rossa dei play out.

Deciso e concreto l’approccio del Tor Sapienza, che chiude i giochi nel primo tempo grazie ad una doppietta di Giocondi e alla rete di Aversano, con entrambi che scivolano rispettivamente a 7 e 6 reti in classifica marcatori.

È proprio Giocondi a sbloccare l’iniziale equilibrio: dal centrocampo arriva una palla invitante nello spazio, il dribbling a rientrare di Giocondi disorienta Gattamelata, corredato dal tiro secco che non lascia scampo a Balletta.

Per il raddoppio è questione di un quarto d’ora. Cresce Aversano, che al 14’ si inventa un bel taglio dalla destra, Levici entra in scivolata e lo atterra, costringendo il direttore di gara a fischiare il rigore, freddamente trasformato da Giocondi.

Sul 3 – 0, manco a dirlo, c’è la firma dei due uomini partita: Giocondi semina il panico a destra, arriva sul fondo e pennella un cross dolce che Aversano deve soltanto appoggiare in rete senza staccare, dopo un bell’inserimento.

Nella ripresa non sarà facilissimo per il Tor Sapienza: il Racing gioca e ci crede, givoandosi della verve di Davide ruggieri e di Gaviglia, i due più pericolosi, anche se le azioni migliori le produce il Tor Sapienza con Giraudo e Volpe, ben entrato in partita.

Finisce 3 – 0, secondo successo casalingo consecutivo e Giovanissimi che tornano a respirare aria tranquilla.