Giovanissimi, il legno dice no a Giocondi, 0 - 0 con l'Atletico Kick Off.

Giovanissimi Elite, 14^ giornata: Tor Sapienza – Atletico Kick Off 0 – 0

Tor Sapienza: Cappannari; N. Anselmi, Micarelli (24’st Verticchio), Mancini, Altomare, Forte; Aliberti (20’st Galli), Ferrone, Bertini; Giraudo, Giocondi. A disp. : Capodivento, Biagini, Staroccia, Casertano, Volpe. All. : F. Anselmi.

Atletico Kick Off: Dragone; Tondini, Marcone, Cappellini; Bettoni, Berardi, Paoletti; Proietti (12’st Riente), Evangelista (31’st Fabiano), Artistico (19’st Cirachi); Serafini (29’st Pratesi), Centofante. A disp. : Muriese, Pulerà, Valentini. All. : Mariotti.

Arbitro: Mazzaferro di Roma2.

Note: 1’ e 3’ recupero, nessun ammonito.

Se la partita perfetta è quella che finisce 0 – 0, Tor Sapienza e Atletico Kick Off ne hanno offerto un piccolo compendio applicato al calcio giovanile.

Poche emozioni nella sfida salvezza del Castelli, ma dopo tre sconfitte finalmente il Tor Sapienza torna a smuovere una classifica che si stava facendo preoccupante. Lo fa contro un Kick Off ben messo in campo, arcigno e concentrato, che ha provato a far male soltanto con le ripartenze e nel finale di primo tempo.

Il primo tempo è giocato d’attesa da entrambe le squadre, un po’ timorose nello scoprirsi. Ci sono punti che scottano in palio, la tattica prende il sopravvento sulla giocata e nei primi 35’ di gioco non si registrano altro che un paio di imbucate in profondità degli ospiti, addomesticate da Cappannari in uscita (23’) e da Altomare in chiusura (29’).

Nella ripresa il Tor Sapienza si propone come amministratrice del gioco, ma manca lo spunto finale negli ultimi metri. Bertini e Giraudo, i nuovi arrivati, si propongono vogliosamente, ma l’intesa con i ‘vecchi’ necessita ancora di rodaggio.

Ciononostante Giraudo trova alcuni spunti interessanti, annullati però dagli attenti Bettoni e Berardi, ermetici nelle chiusure.

Al 25’ l’Atletico ci prova in ripartenza con il neo entrato Cirachi, Cappannari è sicuro in presa, mentre nel finale il Tor Sapienza paga ancora dazio alla sorte.

Come contro la Polisportiva Carso, è il legno a dire di no a Giocondi al 33’: inserimento perfetto dell’ala sinistra sul cross di uno scatenato Giraudo, tocco sotto porta e palla che si impenna e prende la traversa.

Si chiude così con un po’ di rimpianti una gara equilibrata, marcata da un punteggio a specchio che rivela fedelmente l’impegno e i valori in campo e che concede un punto importante al Tor Sapienza per mettersi ancora più al riparo dalla zona rossa, distante tre punti.