Allievi FB, potete sognare: 2 - 0 al Racing, zona playoff a -2.

Allievi FB Elite, 9^ giornata: Racing Club – Tor Sapienza 0 – 2

Racing Club: Scavino; D’Agostini (36’st Torino), De Lorenzo, Bolli, Laudati, Oliviero (30’st Laudati); Eledrissi (10’st Mambrin), Casciotti; Murasso, Manca, De Maria. A disp. : Clazzer, Escudero, Pozzi, Abruzzetti. All. : Rizzo.

Tor Sapienza: Lombardi; Mascioli, Sonaglia, Palone, Roselli; Torsellini, Pungitore (33’st Placci), Badagliacca; Antonelli, Lanzone (32’st Montesi), Lucarini. A disp. : Perri, Cazora, Di Marco, Diana, Elia. All. : Giuliani.

Arbitro: Geppert di Albano Laziale.

Marcatori: 10’pt Lanzone, 13’st Antonelli.

Note: 1’ e 3’ recupero; ammoniti D’Agostini, Lucarini, De Lorenzo.

Terzo risultato utile consecutivo, quarta vittoria su cinque gare in trasferta e Allievi FB che ora possono quasi sognare in grande. I ragazzi di Giuliani regolano la pratica Racing grazie ad un primo tempo sontuoso, intenso, giocato con personalità e ritmo, soffrendo nella ripresa ma trovando presto la rete della sicurezza contro un Racing minaccioso e determinato.

Nel primo tempo, solo Tor Sapienza alla Pineta dei Liberti. Scavino prova a sbarrare la strada ad Antonelli e compagni, ma ci pensa Lanzone a sbloccarla al 10’ del primo tempo con un bel diagonale sul secondo palo.

Altre chance anche sull’uno a zero, con Lucarini che spara incredibilmente alto, tutto solo a tu per tu con Lanzone a metà frazione.

Nella ripresa il Racing entra in campo ben determinato, mettendo alle corde il Tor Sapienza che si chiude e si abbassa. Sull’uno a zero i padroni di casa colpiscono un palo con Bolli. Al 13’ però il Tor Sapienza, sfruttando una bella ripartenza, mette la firma di Antonelli sul risultato: bravo il centravanti a rifinire la ripartenza in velocità con il mancino, siglando la sesta rete stagionale.

Nel finale ancora Racing, con alcune conclusioni insidiose che però non procurano danni al bravo Lombardi, oggi all’esordio. Il finale di 2 – 1 proietta i gialloverdi in piena zona play off, a sole due lunghezze da quella Lodigiani che verrà a far visita al Castelli la prossima settimana. Sarà un esame importante per capire le reali possibilità e ambizioni del gruppo di Giuliani, posizionato al sesto posto in classifica generale.