Allievi, niente sconti alla Spes Montesacro: 4 - 0 e settima vittoria consecutiva.

Allievi Regionali, 10^ giornata: Tor Sapienza – Spes Montesacro 4 – 0

Tor Sapienza: Frezzotti (21’st Di Paolo); Fabbri, Mesa (13’st Rita), Procaccianti (9’st Di Giosia), Forte (16’st Amoroso), Sallusti; Di Giovanni (1’st De Nicola), Valentini, Fuscà (1’st Tidu); Mancuso, Marzulli (26’st Montesi). A disp. : - All. : Palumbo.

Spes Montesacro: Sbrana; Piastra, Greco, Geracitano, Pasi, Carello; Sansoni, Tornante, Bocchetti; Di Caprio, Barletta. A disp. :  All. :Ciaccasassi.

Arbitro: Bonsoccorso di Roma 2.

Marcatori: 13’pt rig. Valentini, 1’st Mancuso, 26’st Marzulli, 42’st Mancuso.

Note: 1’ e 4’ recupero; al 12’pt espulso Piastra per fallo di mano su chiara occasione da rete.

Una giornata da incorniciare per gli Allievi Regionali, che vincono per 4 – 0 contro la Spes Montesacro e aumentano a 4 punti il vantaggio sul Sansa, quest’ultima alla seconda sconfitta consecutiva.

Il vantaggio sul Grifone Gialloverde, ora secondo, è di appena due punti, segno di come il primo posto sia oggetto di una competizione sfrenata. I progressi del Tor Sapienza, rispetto allo scontro diretto con il Grifone, sono però evidenti soprattutto nella tenuta mentale e nell’approccio alla gara, perfetto contro la Spes Montesacro.

Contro i gialloneri infatti i ragazzi di Palumbo approcciano subito alla gara, costringono gli ospiti all’errore con una gran pressione iniziale, chiudendo senza subire gol per la terza volta in stagione.

A facilitare le cose ci pensa anche lo sfortunato tocco di mano di Piastra, che al 12’ regala rigore e uomo in più al Tor Sapienza, con Valentini bravissimo a trasformare.

L’uomo in più permette ai gialloverdi di giocare con tranquillità e scioltezza. Marzulli e Mancuso sono attivissimi, Sbrana però fa meglio di loro e toglie praticamente due palloni dalla rete al capitano, che deve rimandare l’appuntamento con il gol.

Tempo di iniziare la ripresa ed il Tor Sapienza firma uno dei gol più belli della stagione:

Valentini imposta, Mancuso riceve e scarica per Marzulli, lo stesso Marzulli di prima gira verso Tidu, il pallone scorre verso la linea di inserimento di Mesa, poi viene ancora girato di prima verso il centro dell’area dove c’è Mancuso che sbuca e mette in porta in tap in. Sei tocchi di prima per un’azione da manuale del calcio, apprezzata da tutto il Castelli.

Sulle ali dell’entusiasmo, il Tor Sapienza va sul 3 – 0 al 26’: bel triangolo fra Tidu e Marzulli, il fantasista aggredisce lo spazio e riceve il tocco di prima insaccando col mancino.

Nel finale, gioia ancora per Mancuso che sfrutta un assist di Fabbri per il 4 – 0. In tutto ciò, poco o nulla per la Spes Montesacro, sicuramente gravata dal rosso a inizio partita, troppo rinunciataria ed in balìa degli avversari anche a livello mentale.

Entusiasmo alle stelle in casa Tor Sapienza, per una condizione fisica, mentale e di gioco ai massimi livelli. Discorso che non riguarda solo i fedelissimi e i titolari: c’è soddisfazione per l’ottimo di Montesi (2001) sotto età e per l’impegno di Amoroso (2001) e dei ragazzi che giocano di meno, sempre presenti all’appello quando chiamati in casa. In attesa del rientro di Attini e Montanari, i 2000 stanno mostrando la propria faccia migliore a tutto il girone B, fatta di 28 punti, 9 vittorie, un pareggio, 41 gol fatti e soli 9 subiti.