Juniores, bad trip a Montefiascone: i viterbesi pareggiano al 50' della ripresa.

Juniores Elite, 12^ giornata: Montefiascone – Tor Sapienza 1 – 1

Montefiascone: Di Benedetto, Bacchio (30’st Zappitelli), Todisco, Selvi, Chiatti, Iannitti, Brachino, Vittorini (10’st Barna), De Silvestris, Chiarolanza, Guidozzi (20’st Doganieri) A disp. : Menegaldo, Vitali, Ranucci, Merlo. All. : Crisostomi.

Tor Sapienza: Galati; Mililli, Massimi, Perri, Dini, Faiella, Flati, Bortoloni (38’Basile), Giorgi (25’ Giordani), Pietripaoli (42’ De Bonis), Lorusso (17’ Tancredi). A disp. : Di Paolo, Pompei, Casalenuovo. All. : Ciambella.

Arbitro: Mattioni di Viterbo.

Marcatori: 31’pt Pietripaoli, 50’st Selvi.

Note: 2’ e 6’ recupero; espulsi Basile e Perri a fine gara.

Finale amaro per la Juniores Elite, in trasferta a Montefiascone contro una squadra che naviga nella zona retrocessione.

Nonostante le molte occasioni da rete e una buona gestione del pallone, il Tor Sapienza si fa riprendere all’ultimo secondo utile da un Montefiascone mai domo, un po’ fortunato e grintoso.

Sul pareggio del Montefiascone brilla la stella di Di Benedetto, portiere classe ’98 autore di almeno tre interventi straordinari, che hanno impedito ai gialloverdi di mettere al sicuro il parziale.

Il primo tempo è stato piuttosto equilibrato, con una lunga fase di studio resa necessaria da un campo ispido e scivoloso. Una buona occasione per il Montefiascone nel primo quarto d’ora, con il pallone impattato di testa da De Silvestris finito alto. Il Tor Sapienza si scalda e tasta subito la reattività di Di Benedetto, eccezionale sul tiro di Faiella dai 20 metri (23’).

Al 30’ il gol del vantaggio gialloverde: Pietripaoli, splendidamente servito da Lorusso che aveva agganciato elegantemente, regola i conti a tu per tu con Di Benedetto, nonostante sul gol aleggi il sospetto di fuorigioco.

Alla fine del primo tempo, un episodio curioso: Mattioni di Viterbo segnala 2’ di recupero e fischia la fine al 42’, credendo che i tempi durassero 40’ – come succede invece negli Allievi. La segnalazione giunta dalla panchina di casa fa tornare il fischietto viterbese sui propri passi, richiamando le squadre negli spogliatoi.

La rete del vantaggio sembra comunque far scivolare la gara sui binari gialloverdi.

La ripresa vede infatti la formazione ospite amministrare con calma il risultato, provando a spingere per il raddoppio a folate. Di Benedetto però è in giornata di grazia e salva i suoi due volte, prima su Bortoloni al 15’, poi a dieci dal termine con un riflesso spettacolare sullo schiaffo di Flati da fuori, reso più velenoso dal terreno.

Nel finale ecco il thriller. Viene fischiata una punizione dubbia al 4’ di recupero, Selvi va sul pallone, calcia forte e trova il colpo sfortunato di tacco di Dini, che mette fuori gioco l’incolpevole Galati – sin lì bravo nelle uscite alte, ma poco impegnato fra i pali.

È un gol che fa male ad un Tor Sapienza che, per la sesta volta in stagione, si fa rimontare dopo esser passata in vantaggio. Vero che alcuni episodi arbitrali hanno lasciato perplessi un po’ tutti – i due gol, il primo tempo ‘monco’ e un rosso a Bortoloni poi annullato per un equivoco (l’arbitro credeva il classe ’97 già ammonito) – ma la risposta alle asperità della sorte può essere soltanto una : il lavoro durante la settimana.