Allievi game & set: la vittoria con il Fiano Romano vale il primo posto in classifica.

Allievi Regionali, 9^ giornata: Fiano Romano – Tor Sapienza 1 – 3

Fiano Romano: Bernardini; A. Rosati, Ibrahimi, Panza, Ruscano, Valori (39’st Alimi), Pezzolla, Guerrini (8’st  Ricci), Montefoschi, Renzi, D. Rosati. A disp. : Mazzagrilli, Cattermole, Marini. All. : Pignotti.

Tor Sapienza: Frezzotti; De Nicola, Mesa (39’st Amoroso), Procaccianti, Forte, Sallusti, Di Giovanni, Valentini, Fuscà, Tidu (7’st Fabbri), Mancuso. A disp. : Di Paolo, Borrelli, Cazora, Di Giosia, Rita. All. : Palumbo.

Arbitro: Spagnoli di Civitavecchia.

Marcatori: 37’pt Di Giovanni, 18’st Ricci, 27’st Fabbri, 39’st Mancuso.

Note: ammoniti Montefoschi, De Nicola, Procaccianti; al 23’st Bernardini para un calcio di rigore a Valentini.

Con un secondo tempo da urlo e una reazione da applausi, i 2000 riprendono in mano una situazione che sembrava essere totalmente appannaggio del Fiano Romano.

Fabbri e Mancuso replicano, nell’ultimo quarto d’ora, ad un Fiano Romano mai domo e in partita per almeno un’ora, capace di rimontare e tenere testa alla qualità gialloverde. Colori che, da ieri, tingono la vetta della classifica del girone B – stante la sconfitta tiburtina del Sansa.

La gara è stata in equilibrio per almeno un’ora. Deciso e voglioso il Fiano Romano, che non attende, bensì pressa i dirimpettai gialloverdi che, con fatica, producono anche occasioni importanti con i soliti Mancuso e Tidu.

I fianesi accelerano al ventesimo, Frezzotti è chiamato agli straordinari sull’inserimento di Montefoschi, deviando la palla in uscita bassa.

Il botta e risposta è marcato da Fuscà, che al 28’ si libera bene per il tiro ma si vede il pallone respinto praticamente sulla linea.

Sul finire di primo tempo, con il Fiano arrembante, il Tor Sapienza produce il vantaggio: Valentini recupera un pallone prezioso e lo consegna a Fuscà, rifinitura per Di Giovanni che timbra ancora il cartellino con un tiro preciso sotto l’incrocio.

La ripresa sembra offrire il copione del primo tempo, Mancuso si danna l’anima ma non riesce a concretizzare. La vivacità di Di Giovanni sembra un buon segnale, ma al 18’ il Fiano Romano pareggia sfruttando una falla nella difesa su una rimessa laterale.

Negli ultimi venti minuti però si vede il Tor Sapienza apprezzato nello scorcio finale della scorsa stagione. I 2000 tirano fuori l’orgoglio, aumentano di intensità e, nonostante Valentini fallisca un rigore, concretizzano al meglio con altri due gol.

Splendida l’idea che dispiega il 2 – 1, con Valentini e Procaccianti che dialogano, Fuscà che inganna la difesa con un movimento ad aprire lo spazio e Fabbri – ottimo innesto nella ripresa – che incassa assist, gol ed applausi.

Nel finale, gloria anche per il capitano – in crescita nelle ultime gare – che mette in ghiaccio la partita con una veloce ripartenza.

3 – 1 e tutti contenti, perché a pochi chilometri di distanza il Sansa cadeva in casa contro la CSS Tivoli, regalando il primo posto al Tor Sapienza, brava – ancora una volta – a raddrizzare la partita in corso con il carattere ed il temperamento.