Finalmente i 2003! Massi e Di Bella piegano il Latina.

Giovanissimi FB Elite, 5^ giornata: US Latina – Tor Sapienza 1 – 2

US Latina: Esposito; Chiù, Tempesta, Colasanti (27’st Improta), Suprano; Falso, Marchetti (9’st Pacifici), Vona, Soldi, Castaldo, D’angiò (19’st Turrato). A disp. : Acanfora, Lombardi, De Filippis, Valerio. All. : Facci.

Tor Sapienza: Collinvitti; Onersi, Polinori (5’st Tucci), Migani (18’st Spigola), Valerio, Tufano, Campidonico, Sallusti, Massi (35’st Rocchi), Di Bella, Tarisciotti (20’st Lucantoni). A disp. : Campisi, Ferrara, Gallo. All. : Cerini.

Arbitro: Gismondi di Frosinone.

Marcatori: 16’pt Soldi, 26’pt Massi, 20’st Di Bella.

Note: ammoniti Castaldo, Tufano, Campidonico, Rocchi.

Finalmente i 2003!

La formazione di Cerini, dopo un calendario durissimo, centra finalmente la prima vittoria in campionato fuori casa, contro i nerazzurri del Latina.

Per il Tor Sapienza è il primo, storico successo contro una formazione professionista in gare ufficiali.

Nel fango del Righetti, su un terreno di gioco improponibile, i Giovanissimi FB soffrono in apertura, reagiscono con il carattere e nella ripresa ribaltano tutto grazie alla qualità di Massi e Di Bella, autentici mattatori della gara.

Bene nel finale anche Collinvitti, che salva su due punizioni, ma è tutto il gruppo a meritare gli applausi in una giornata da ricordare.

La partita è stata maschia, dura, combattuta fra due squadre in cerca di punti come l’ossigeno.

Migliore l’approccio del Latina, che ha in Castaldo e Soldi gli uomini più pericolosi. Ma mentre il primo spreca al 5’, calciando alto, Soldi è più preciso scavalcando – sugli sviluppi di una ripartenza – Collinvitti con un bel pallonetto, che vale il vantaggio al 16’.

Il pareggio arriva sempre in pallonetto, ma dal piede di Massi. Il bravo numero 9 riceve palla al limite e scavalca Esposito con un dolce lob che finisce all’angolino, è pareggio al 26’

Nella ripresa, il Tor Sapienza tira fuori il carattere necessario per l’impresa.

Tanta lotta, tanto fango e i palloni giocabili sono pochissimi.

Uno però vale la partita: azione elaborata sulla destra, Tucci – appena entrato –  trova il fondo e crossa per Di Bella, che indossa il gioiello del compagno davanti ad Esposito.

I 2003 smuovono la classifica e si portano a 3 punti, i primi della stagione. Sporchi, bagnati e sudati, ma meritatissimi per un collettivo che ha lavorato molto in questi primi mesi e sta finalmente raccogliendo ciò che merita.