Joshua e Pungitore abbattono il Fiumicino, Juniores ok 3 - 1

Juniores Elite, 27^ Giornata: PC Tor Sapienza – Fiumicino 3 – 1

PC Tor Sapienza: Mannella; Pungitore, Verticchio, Forte, Sallusti; Spatara (8’st Valentini), Marzulli, Procaccianti (8’st Badagliacca); Vendemmia (16’st Elia), Tidu (42’pt Palone), Giordani (1’st Joshua). A disp. : Di Paolo, Mesa, Roselli. All. : Palumbo.

Fiumicino: Sofia; Cozzolino (38’st Matarese), Neroni, D. Giordani, Barbieri; Battaiotto (9’st Sciacca), De Luca, Tosoni; Centi (1’st Gazzellone), Di Vaio (20’pt Aureli), Bodo (6’st Tallone). A disp. : Macellari. All. : Di Ruocco.

Arbitro: Marchese di Roma 2.

Marcatori: 29’st e 33’st Joshua, 39’st rig. Gazzellone, 43’st Pungitore.

Note: 1’ e 4’ recupero; ammoniti Forte, Pungitore, Gazzellone, Sallusti, Elia; al 41’pt espulso Forte per somma di ammonizioni.

Tutto nel secondo tempo fra PC Tor Sapienza e Fiumicino, la squadra di Palumbo incassa un’altra vittoria in casa confermandosi al sesto posto in graduatoria.

Ci è voluto un po’ per scardinare le ambizioni degli ospiti, che cercavano una vittoria per rilanciarsi nella corsa salvezza, ma nella ripresa i gialloverdi hanno messo le cose in chiaro con un 1-2 micidiale di Joshua e con la rete splendida di Pungitore, fra cui vi è il rigore del 2 – 1 segnato da Gazzellone.

Pochissime le emozioni nel primo tempo, se si eccettuano un paio di conclusioni di Marzulli e un colpo di testa di Centi. Al 41’ Forte si fa espellere per un fallo di mano meritevole del giallo e il Tor Sapienza rimane in dieci, ma nell’inferiorità numerica i gialloverdi troveranno la forza per far propria la partita.

Nella ripresa i primi 20’ sono di dominio totale, con Marzulli che svariava su entrambi le fasce sciorinando in area palloni interessanti su cui né Vendemmia di testa (‘9) né Joshua riuscivano a incidere. Al 29’ però Joshua non sbaglia e con una fuga lascia dietro di sé mezza difesa e portiere, tap in facile per l’uno a zero e bis che arriverà al 33’ con un’azione tutta di sfondamento conclusa con una ribattuta vincente dopo la respinta della difesa.

Il due a zero però durava poco, perché un fallo di Sallusti costringeva Marchese a fischiare il rigore per il Fiumicino, trasformato da Gazzellone.

Nel finale però arriverà in ripartenza il sigillo di Pungitore: l’esterno si fa tutto il campo, dribbla Sciacca e incastra sotto il sette opposto il gol che chiude la gara e che porta il Tor Sapienza a 43 punti.