Tor Sapienza dà battaglia, ma al Castelli vince la noia: 0 - 0 con l'Insieme Ausonia.

Eccellenza, 8^ giornata: PC Tor Sapienza – Insieme Ausonia 0 – 0

Tor Sapienza (4-2-3-1): De Angelis; De Nicola, Marini, D’Astolfo, Santori; Minelli (43t Di Giovanni), Graziani; Mancini (7’st Panella), Maione (9’st Toracchio), Sarmiento (17’st Rossi); Giulitti (25’st Montesi). A disp. : Mattia, Stramenga, Nargiso, D’Ignazio. All. : Anselmi.

Ausonia (4-3-3): Marinaro; Di Vito, Siciliano, La Manna (36’st Coppola), Quirino; Natoni, Badu (44’st Di Mambro), Agrillo (30’st Colacicco); Corrado, Di Federico (15’st Ioio), Zonfrilli (13’st Gioia). A disp. : Mazzalla, Boye, Nugnes, Frattolillo. All. : Gioia.

Arbitro: Bosco di Ostia Lido.

Note: 0’ e 5’ recupero; ammoniti Badu, La Manna, Corrado, Zonfrilli, Giulitti; al 29’st espulso Quirino per gioco pericoloso.

Se le partite non le puoi vincere, cerca di non perderle. Potremmo riassumere così la mattina di Eccellenza, con il Tor Sapienza che ha offerto una bella prova contro l’Insieme Ausonia, squadra di ottimo livello, senza riuscire a segnare ma non concedendo molto alle ambizioni degli ospiti.

Lo 0 – 0 è il risultato giusto di una partita giocata a gran ritmo, sotto un sole rosso, ma con davvero poche occasioni a dispetto della voglia di vincere messa in campo dalle due squadre.

Dalle premesse sembrava altra partita: una bella azione quasi tutta di prima liberava al tiro Sarmiento al 7’, con l’ex Romulea che di poco mancava il bersaglio.

La risposta dell’Ausonia maturava con il passare dei minuti, dal 15’ al 30’ gli ospiti gestiscono le operazioni trovando due spunti importanti: al 24’ è Badu a cercare la porta da fuori, sugli sviluppi di un corner, impegnando centralmente De Angelis.

Al 30’ il portierone gialloverde si supera su Di Federico, chiudendo sul primo palo la bordata del nove ospite che aveva tagliato dalla propria sinistra.

Nella ripresa non si assiste a un tiro in porta, le uniche occasioni le creano Di Federico al 15’, calciando alto su uno spiovente in area, e Toracchio al 28’, che incoccia malissimo al volo una palla invitante di Graziani fra le linee.

Nel finale proteste di Montesi, che chiede un rigore al 40’, ma il risultato è 0 – 0. Il Tor Sapienza resta nei piani alti della classifica con una buona prestazione e un punto che alla lunga peserà sulle ambizioni dei gialloverdi.