Giovanissimi, Aversano rimonta la Libertas: 1 - 1.

Giovanissimi Regionali, 8^ giornata: Tor Sapienza – Libertas Centocelle 1 – 1

Tor Sapienza: Cappannari; Anselmi, Verticchio, Casertano (15’st Aliberti), Daneri, Micarelli, Luvisoni, Ferrone, Aversano, Mancini, Giocondi (35’st Agostini). A disp. : Capodivento, Facchini,Staroccia, Luka, Volpe. All. : Anselmi.

Libertas Centocelle: Bultrini; Dunbravano, Frizzi, Ferri, Badolati, Zerboni, Buccinnà, Limardo, Atzori, Chiovenda, Compagnucci. A disp. : Berti, Zampetti, Bacci, Di Rocco, Lauro, Tacconelli, Marku. All. : Vasselli.

Arbitro: Zuliani di Roma 2.

Marcatori: 19’pt Dunbravano, 5’st Aversano.

Note: espulso Bultrini al 41’st.

Altro pareggio per i Giovanissimi Elite, in linea con le ultime prestazioni dei ragazzi di Anselmi.

A Dunbravano risponde Aversano nel secondo tempo, quasi totalmente a supremazia gialloverde, a fronte di un primo tempo nel quale i ragazzi di Anselmi, dopo un buon approccio, hanno giocato sottotono.

Contro la Libertas è scontro diretto, i 2002 approcciano bene alla gara tenendo testa al ritmo imposto dagli ospiti, ben organizzati e forti sotto i profili tattico e fisico.

La fase di studi viene violentemente interrotta al 13’, con il Tor Sapienza che spreca una doppia occasione: Giocondi taglia bene da sinistra sul suo piede, scaglia una sassata dal limite che non lascerebbe scampo a Bultrini, se solo la traversa non si mettesse di mezzo. Sulla ribattuta, Tor Sapienza sfortunato con Aversano che calcia a botta sicura ma prende di nuovo il legno.

Sembra un buon momento per i gialloverdi, ma il pericolo mette sull’attenti la Libertas Centocelle, che passa alla difesa a tre occupando i luoghi nevralgici del campo.

I risultati si vedono, al 19’ gli ospiti passano sugli sviluppi di una rimessa laterale, capitalizzata al meglio da Dunbravano che si inserisce in area e timbra il cartellino.

La ripresa è di tutt’altra pasta, e ci restituisce il bel Tor Sapienza ammirato nelle prime gare, contro la Romulea e nel primo tempo contro l’Accademia.

Il pareggio arriva subito, orchestrato sugli sviluppi di un bel fraseggio sulla trequarti rifinito da Luvisoni e finalizzato da Aversano: gran taglio dell’esterno e palla d’oro per il bomber che si sblocca e torna al gol, il terzo in campionato.

Di qui in poi la supremazia del Tor Sapienza diventa netta, senza che però i gialloverdi riescano a trovare la via del gol nonostante tre nitide occasioni.

Gridano vendetta una situazione mal gestita da Aversano, che in 2 contro 1 non riesce a servire Giocondi (20’) e un pallonetto dello stesso Giocondi lanciato a rete, catturato da Bultrini (28’).

Nel finale, altra palla ghiottissima per Agostini: appena entrato, l’esterno si inserisce alle spalle della difesa su un lancio, con le squadre lunghe, controlla ma non riesce a battere il portiere ospite in uscita (poi espulso per un battibecco con l’arbitro).

Più sul pezzo la Libertas, più pericoloso il Tor Sapienza, che ha avuto le migliori occasioni senza riuscire a sfruttarle. Sotto il profilo del gioco i ragazzi di Anselmi non deludono, anche se a fronte di così tante occasioni occorrerebbe essere più cinici.

Ultime News