Juniores, ad Acilia arriva la terza vittoria consecutiva.

Juniores Elite, 6^ giornata: Atletico Acilia – Tor Sapienza 0 – 1

Atletico Acilia: Bucci; Zacconi, Di Mario, Mengoni (20’st De Propris), Ginnia; Vespasiani (39’st Papasidero), Iannelli (28’st Papa), Barbato; Orlanno, Camerini, Pilosu (10’st Amerighi). A disp. : Natalini, Zanda, Marfella. All. : Faina.

Tor Sapienza: Galati; Mililli, Tranquilli, Garritano, Perri; Faiella, Pietripaoli (23’st Giorgi), Cannizzo; Lorusso (38’st Giordani), Bortoloni, Casalenuovo (30’st Di Bella). A disp. : Rosati, Dini, De Bonis, Basile. All. : Ciambella.

Arbitro: Minelli di Roma 1.

Marcatori: 41’pt Bortoloni. 

Note: al 20’st espulso Mililli per somma di ammonizioni, al 42’st espulso Zacconi; ammoniti Vespasiani, Mengoni, Mililli, Tranquilli, Giorgi.

Terza vittoria consecutiva per la Juniores Elite, la seconda sotto le cure di mister Ciambella.

Il neo allenatore ha fornito ai nostri ragazzi ottime certezze nella fase difensiva, con la porta inviolata da ben 270 minuti. Anche se a scapito del gioco offensivo, il Tor Sapienza ha ritrovato concretezza e cinismo, doti quanto mai fondamentali in questa categoria.

Nel primo tempo contro l’Acilia, il Tor Sapienza diverte, nonostante il gol arrivi quasi a fine frazione.

I ragazzi di Ciambella detengono le redini della gara sin dal primo minuto, andando vicino diverse volte al vantaggio nella prima mezz’ora: due i legni presi dal Tor Sapienza, il primo con Casalenuovo al 16’ – punizione splendida a giro che prende la traversa – il secondo con Cannizzo in mischia al 27’.

Al 41’ l’ennesima punizione si rivela letale per l’Acilia. Pallone sulla mattonella Bortoloni, il tiro a giro è un gioiello di rara bellezza che non lascia scampo a Bucci.

È il gol che decide la partita. Nella ripresa il Tor Sapienza soffre un po’ la verve e l’aggressività dell’Acilia, ma Galati non corre alcun pericolo.

Anche in dieci – Mililli espulso per doppia ammonizione – i pericoli nell’area gialloverde sono rari, ed anzi è Lorusso a creare la palla più nitida della ripresa, scorgendo Bucci fuori dai pali senza infilarlo con un gran tiro da fuori che scheggia la traversa.

Finisce 1 – 0, un punteggio che dà tanta fiducia ad un gruppo che sta lentamente uscendo dall’impasse di inizio anno.

Ultime News